Skype for Business

Skype for Business presentato ufficialmente, ecco i dettagli

Microsoft ha presentato ufficialmente il nuovo Skype for Business, una particolarissima versione del suo software che, a partire dal prossimo anno, andrà a prendere il posto dell’ottimo Lync, uno degli strumenti di comunicazione più utilizzati in ambito aziendale che, come detto in precedenza, farà spazio ad una nuova evoluzione di Skype.

Skype for Business non sarà però solo un rebranding di Lync ma porterà con sé un gran numero di funzioni inedite che andranno a semplificare in modo notevole la comunicazione in ambito business, un segmento di mercato che Microsoft punta a conquistare, rapidamente, nel corso dei prossimi anni grazie anche ai potenziamenti dei servizi Office.

Skype for Business presenterà un’interfaccia utente molto simile alla versione consumer di Skype. In questo modo gli utenti avranno la possibilità di muoversi in ambiente già noto, semplice e quanto mai intuitivo in grado di abbreviare notevolmente i tempi, una caratteristica essenziale in ambito business.

Con Skype for Business debutterà anche la funzione Call Monitor per Skype che permette di mantenere sempre attiva la chiamata in una piccola finestra anche quanto ci si sposta in una nuova applicazione. Il nuovo Skype for Business conserverà, in ogni caso, tutte le funzioni già presenti in Lync che saranno ulteriormente aggiornate e rese più fruibili all’utente.

Skype for Business potenzierà, inoltre, i servizi di messaggistica e le chiamate video verso qualunque utente Skype su qualsiasi device. Di seguito vi proponiamo il video di presentazione diffuso da Microsoft quest’oggi che mira a riassumere in un breve filmato le nuove funzioni di Skype for Business, senza dubbio una delle novità più interessanti del panorama Microsoft per i prossimi mesi.

L’appuntamento con Skype for Business è fissato per il prossimo anno quando il servizio di comunicazione aziendale offerto da Microsoft sarà disponibile a tutti gli utenti e su tutti i device.