Telecom Italia: Inizia la fusione 3 Italia

Quella che sembrava essere solo un’ipotesi, ora è già realtà.

No, FratelloGeek non si riferisce al fatto che Giovanni ufficializza il suo fidanzamento con Valentina.

Qui non si perde tempo in chiacchiere futili, ma si pensa sempre, e solo ai colossi del mondo tecnologico.

Nel centro del mirino ora c’è mamma Telecom!

Qualche giorno fa, infatti, circolava sulle pagine digitali del Corriere della Sera, la notizia in base alla quale tra questa società e la H3G ci sarebbe potuta essere una fusione!

Ci sono eventuali sviluppi?

Ebbene si.

Devi sapere che proprio nelle scorse ore, si è tenuto il CDA (Consiglio di Amministrazione) di Telecom Italia, in cui si è discusso anche del progetto di fusione con H3G.

Ciò che FratelloGeek può rivelarti, è che Franco Bernabè ha ricevuto dallo stesso Consiglio un comitato esplorativo per guidare le trattative della fusione.

Il comitato in questione sarà composto dalla bellezza di tre consiglieri, ed assisterà Bernabè nelle trattative per la negoziazione della fusione con H3G.

Si tratta di: Julio Linares di Telefonica, Elio Catania di Intesa Sanpaolo, e Gabriele Galateri di Generali.

E’ stato, inoltre, trapelato che la fusione avverrà gradualmente.

Il primo step prevede il conferimento degli asset di 3 Italia in Telecom, con l’acquisto da parte della 3 del 10% del capitale della società di telecomunicazioni italiana.

In secondo luogo, Hutchison Whampoa acquisterà da Telecom Italia le azioni che restano, al fine di raggiungere la quota del 29,9% del capitale di Telecom Italia.

Ogni azione verrà pagata 1,2 euro (tieni presente che attualmente queste vengono trattate in borsa a circa la metà).

In questo modo, il gruppo cinese raggiungerà il suo obbiettivo di possedere la maggioranza relativa dell’azienda italiana.

Intanto, pare che Franco Bernabè abbia sottoscritto con Hutchison Whampoa un accordo di confidenzialità riguardante la fusione tra i due colossi.

Non appena ci saranno ulteriori informazioni, sarai il primo ad essere avvisato.

Parola di FratelloGeek!