Trovare codice IMEI per bloccare smartphone

FratelloGeek ti spiega come trovare il codice IMEI per bloccare lo smartphone in caso di furto! Scopri ulteriori dettagli leggendo il resto dell’articolo!

IMEI è l’acronimo di International Mobile Equipment Identity: si tratta di quel codice di 15 numeri che viene assegnato ad ogni telefono, ed è quindi importante per rintracciare o bloccare lo stesso in caso di furto.

Infatti, se questo numero si trova nella lista nera degli smartphone rubati, non potrà collegarsi alla rete e non potrà telefonare.

Questa funzione è limitata però alle reti nazionali, e perciò se il cellulare viene usato all’estero funziona normalmente; se invece usi una scheda SIM straniera, essa si collegherà in roaming ad una rete nazionale e l’accesso sarà bloccato.

Se il tuo cellulare viene rubato, dovrai informare il gestore di telefonia e renderlo inutilizzabile compilando un modulo, previa denuncia del furto dai carabinieri.

[ad]

Come fare a sapere qual è l’IMEI del proprio cellulare?

Basta digitare il numero *#06#!

Ma tu hai perso il cellulare, e non puoi digitare quella sequenza di caratteri!

Allora, puoi trovarlo scritto sulla scatola del cellulare.

A proposito di codice IMEI, sai che se vuoi comprare un cellulare usato ti conviene scoprire se questo è stato bloccato?

Infatti, se il venditore è un ladro di telefonini puoi contribuire alla legalità!

Sul sito Web IMEI.info puoi, inoltre, scoprire tutto su un telefono dal codice identificativo: modello, foto ed altre caratteristiche tecniche.

NumberingPlans.com, invece, ti permette di sapere se un telefono è stato bloccato tramite IMEI.

Che te ne pare?