Twitter Musica

Twitter, una nuova funzione dedicata alla musica

All’interno della Timeline di Twitter è stata aggiunta una nuova funzionalità, una scheda dedicata direttamente alla musica. Un’innovazione molto interessante perché tramite il social network è ora possibile ascoltare la musica e podcast, anche dalle applicazioni di Android e iOS.

La rete sociale sottolinea che è possibile, da qualche giorno, ascoltare musica e utilizzare la rete sociale e le sue funzionalità in contemporanea, senza che ci siano problemi di ‘ascolto’. Un servizio davvero interessante che apre le porte a Twitter nel mondo dello streaming musicale, tutto reso possibile grazie agli accordi con SoundCloud e altri partner. 

Le prime schede dedicate all’audio saranno condivise attraverso gli account della Nasa, della Casa Bianca e quello di David Guetta, ma anche molti altri ( la lista ufficiale degli utenti che usufruiranno di questa funzionalità è stata pubblicata sul blog ufficiale di Twitter). Molto presto, assicura il team della rete sociale, che questa funzionalità sarà disponibile per tutti coloro che utilizzano già SoundCloud.

In questo modo, Twitter si avvicina sempre di più a quello che prima faceva MySpace, infatti musicisti, cantanti e VIP potranno condividere i loro gusti musicali preferiti direttamente sulla rete, comunicandolo in modo diretto ai loro seguaci. Non solo SoundCloud è il partner della rete sociale dei cinguettii, anche altri servizi di streaming musicale, come iTunes, faranno parte dell’innovativo servizio offerto da Twitter.

I primi ad utilizzare questa nuova funzionalità, in partnership con iTunes, sono stati i Foo Fighters in occasione del lancio del loro ultimo singolo. La rete sociale lancia questo nuovo servizio musicale palesando le sue intenzioni: offrire agli utenti una nuova esperienza social e, inoltre, aiutare gli artisti a pubblicizzare la propria personalità e la propria musica in modo efficiente e rapido.

Una novità interessante che presto sarà estesa a tutti gli account. Twitter sostituirà definitivamente MySpace? Lo scopriremo molto presto.

Fonte