Twitter tra censure e divieti

FratelloGeek ti spiega come funziona il sistema di divieti di Twitter! Scopri di cosa si tratta leggendo il resto dell’articolo.

Twitter viene incontro ai bisogni dei suoi uccellini!

Infatti, tiene in conto che il suo servizio è sempre più in crescita ed in espansione in tantissimi paesi, e comprende che ci possono essere idee differenti per quanto riguarda la libertà d’espressione.

Purtroppo alcuni cinguettii saranno rimossi: divieti e censure faranno parte del nuovo sistema di comunicazione.

Qualche esempio?

In Germania e Francia sono vietate espressioni filo-nazista, dato che il clima sociale è differente dal nostro paese.

[ad]

Il social network cinguettante, però, ci tiene a fare a precisare che non intende limitare la libertà d’espressione, dato il suo carattere abbastanza liberale.

Se l’azienda riterrà opportuno cancellare un tweet, l’utente interessato sarà informato circa le ragioni della censura.

Per essere più liberali possibili, però, il contenuto sarà nascosto solo nei paesi a rischio: l’elemento filo-nazista, ad esempio, non si vedrà in Germania e Francia, ma qui in Italia si.

Per essere, infine, più corretti possibili, l’utente potrà fare ricorso a Twitter se pensa che la reazione del social sia eccessiva!

Che ne pensi?