Ubuntu per Android: Ecco il futuro degli smartphone

FratelloGeek ti parla oggi di un progetto molto ambizioso: Ubuntu for Android, che permetterà di usare uno smartphone come un normale desktop.

Vedendo l’evoluzione degli smartphone, sembra poco lontano il tempo in cui potranno sostituire i PC in molte delle loro funzioni principali.

Canonical annuncia il primo tentativo di far questo, tramite la creazione di Ubuntu per Android, una fusione dei due sistemi operativi.

Il concetto è di uno smartphone che utilizza Android per la mobilità, ma passa ad Ubuntu se collegato ad una Dock station, diventando così un personal computer in miniatura.

Ubuntu è in versione alleggerita grazie ad Unity UI.

[ad]

Come idea ricorda l’interfaccia Webtop di Motorola, ma in questo caso Ubuntu ed Android funzionano senza intralciarsi ma integrandosi alla perfezione.

Le applicazioni desktop possono accedere ad Android, condividendo la rubrica ed altri dati.

Ubuntu, invece, avrà accesso alla parte messaggistica, telefonica e contatti.

Potrai così mandare SMS da Ubuntu ed avere accesso a tutte le app di Android.

Ubuntu TV sarà invece il sistema preferito per i contenuti audio e video.

Il sistema è un prototipo e soffre un po’ di rallentamenti, non è proprio fluido, ma è stabile e funziona discretamente.

La difficoltà principale è il scarso numero di applicazioni che dovrebbero funzionare per Ubuntu sulla piattaforma ARM.

La differenza fra desktop e mobile è l’architettura dei processori: gli x86 sono i più usati sul desktop, l’ARM è il più usato nel panorama mobile.

A parte questo inconveniente, l’idea è davvero ambiziosa; si spera di vederla sfruttata e sviluppata al meglio.

E tu che ne pensi?