UIST 2011: L’OmniTouch della Microsoft legge ogni superficie

Durante l’UIST 2011 Microsoft Research ci ha deliziato con la nuovissima tecnologia OmniTouch. Scopri cosa rende possibile insieme al tuo Geek di fiducia. 

La tecnologia è come un uragano inarrestabile che travolge e sconvolge tutti!

Tuttavia invece di distruggere crea e, talvolta i risultati sono strabilianti.

La similitudine è giusta ma FratelloGeek si riferisce a qualcosa in particolare?

Bè la tua è una domanda saggia. Nulla di quello che dice il tuo amico Geek è lasciato al caso.

Devi infatti sapere che durante l’UIST 2011, Microsoft Research ci ha deliziato con la nuovissima tecnologia OmniTouch.

[ad]

Cos’è e cosa consente di fare?

Si tratta di un’interessantissima innovazione che ti consente di utilizzare una superficie qualsiasi per il controllo dell’interfaccia grafica.

Hai capito benissimo.

Ti basterà anche solo una un braccio, libro o un muro per selezionare e cliccare.

Il funzionamento dell’OmniTouch è molto chiaro: l’interfaccia grafica viene visualizzata su una superficie qualsiasi mediante un proiettore e i tocchi vengono rilevati da una telecamera.

Addirittura l’azienda di Redemond garantisce il rilevamento in 3D delle dita!

Fantastico, vero?

Tuttavia, FratelloGeek non può fare a meno di notare una certa somiglianza con Kinect.