Windows 10 Technical Preview

Windows 10 Technical Preview, ecco come provare il nuovo Windows

Ogni nuova versione di Windows è sempre accompagnata da grande curiosità, oltre che da qualche dubbio e perfino da qualche resistenza e paura. E’ inevitabile, visto che è uno dei sistemi operativi più usati al mondo, e che spesso le nuove versioni introducono funzionalità non sempre ben accolte dall’utenza comune.

Si pensi al fatto che ancora oggi, molti privati ed aziende usano Windows XP, ormai veramente obsoleto e, soprattutto, poco sicuro.

In questi giorni Microsoft ha rilasciato la Technical Preview di Windows 10, si tratta di una versione di anteprima che chiunque potrà scaricare e testare, a patto di iscriversi al Windows Insider Program che dà diritto a ricevere tutti gli aggiornamenti di sviluppo e a fornire a Microsoft feedback sul funzionamento del nuovo sistema.

Windows 10 Technical Preview deve essere installato su partizioni secondarie o su macchine virtuali, adibite a test, così da limitare al minimo problemi e fastidi. Il pacchetto che viene attualmente distribuito ha una scadenza fissata al 15 aprile 2015, data oltre la quale non sarà più utilizzabile. Sempre che non seguano degli update.

Windows 10 Technical Preview è distribuita in due diverse versioni, quella a 32 bit dal peso di circa 3 GB, e quella a 64 bit dal peso di circa 4 GB.

Oltre ad aver scaricato la versione di vostro interesse, per maggiori informazioni visitate il link: preview.windows.com e aderite al programma Insider. Dovrete dotarvi di alcuni programmi. In primis un software per masterizzare il file ISO su DVD ed eseguire poi il boot da questa periferica.

Consigliamo poi EasyBCD (versione freeware) per gestire le tabella di avvio del vostro Windows, impostare la versione che volete come predefinita, e cancellare il riferimento a Windows 10, quando avrete deciso di concludere i vostri test.

Se proverete Windows 10, non mancate di condividere le vostre impressioni lasciandoci un commento, siamo molto curiosi di parlarne con voi.