Windows 8 Lite: Creare CD installazione automatica

FratelloGeek ti spiega come creare un CD di installazione automatica e ridotta di Windows 8 Lite! Scopri tutti i dettagli leggendo il resto dell’articolo!

Più si va avanti, più la procedura di installazione di Windows diventa semplice: questo l’hai potuto vedere in particolar modo con Windows 7, la cui installazione è davvero semplicissima!

Ancora di più quella di Windows 8: infatti, sarà sufficiente seguire la procedura automatica di download ed aggiornamento di Windows 8, oppure creare il CD di installazione di Windows 8!

Se vuoi optare per la seconda, come puoi fare?

Ti viene incontro FratelloGeek!

[ad]

Oggi ti spiega, infatti, come creare un CD di installazione di Windows 8 Lite, leggero e personalizzato: per fare ciò, dovrai utilizzare alcuni programmi esterni.

Uno di questi è Windows Assessment and Deployment Kit (ADK) per Windows 8: si tratta di un tool ufficiale di Microsoft sviluppato per i sistemisti di aziende ed uffici, che necessitano di installare il sistema operativo Redmond su tutti i computer di una struttura.

Un altro prodotto davvero interessante è WinReducer: si tratta di un programma facile da usare, adatto proprio alla creazione di un CD di installazione automatica e personalizzata da zero di Windows 8.

In particolare, FratelloGeek vuole soffermarsi su quest’ultimo: è un’applicazione portatile che va estratta ed eseguita, senza installarla.

Avrai bisogno dell’immagine ISO di Windows 8 Professional, la quale va estratta in una cartella del computer, oppure montata come CD virtuale.

Il programma, rigorosamente in inglese, ti chiederà di aprire la cartella in cui è stata estratta l’immagine ISO di Windows 8.

Selezionala, poi scegli i componenti da masterizzare, imposta lo sfondo del desktop e del blocco schermo, e scrivi il codice di attivazione di Windows 8, dopodiché premi su “Apply” per creare la nuova immagine ISO!

Infine, al termine del caricamento, seleziona la voce: “Save in Wim File and create new ISO”, ed è fatta!

Che ne pensi?