Windows LIVE Messenger va ufficialmente in pensione

Il colosso dell’informatica Microsoft chiude i battenti di Windows Live Messenger a vantaggio di Skype. Scopri tutti i dettagli insieme al tuo amico Geek.

Pochi giorni fa, FratelloGeek ha affrontato il discorso Windows Live Messenger.

E’ stato detto che l’applicazione in questione chiuderà i battenti e verrà integrata in Skype.

Tuttavia, si trattava solo di un’indiscrezione trapelata mediante il portale di The Verge.

L’azienda ha informato gli utenti del definitivo abbandono del software?

Ebbene si.

La notizia è diventata ufficiale dal momento che è stato pubblicato un aggiornamento sul blog di Windows e su quello di Skype.

[ad]

E cosi, dopo la bellezza di 13 anni, la famosa applicazione preferita da 330 milioni di utenti, chiude ufficialmente i battenti.

Tramite l’uscita di Skype 6.0 potrai effettuare l’accesso a Skype attraverso un account Microsoft.

In questo modo, i contatti di Windows Live Messenger si uniranno ai contatti di Skype.

Oltre tutto avrai a tua disposizione le seguenti funzioni:

– Condivisione dello schermo;

– Instant messaging, video-chiamata e chiamate verso numeri fissi e cellulari;

– Video-chiamata sui telefoni cellulari;

– Video-chiamata con gli amici di Facebook;

– Video-chiamata di gruppo.

Quando avverrà la chiusura?

Messenger andrà in pensione in tutti i paesi del mondo nel primo trimestre del 2013 (con l’eccezione della Cina continentale, dove continuerà ad essere disponibile).

Sei felice che Windows Live Messenger vada in pensione?

Non mancare di far conoscere la tua opinione al tuo amico Geek!