windows phone

Windows Phone 7.8 addio: termina oggi il supporto

Nel mondo della telefonia mobile i tempi corrono veloci e le novità smettono in fretta di essere tali; così capita che anche che un sistema operativo di successo come Windows Phone 7.8 venga considerato obsoleto e la Microsoft decida di interrompere il supporto. In realtà la casa di Redmond aveva già deciso di terminare il supporto quindici giorni fa, ma per non spostare l’attenzione dall’evento di presentazione di Windows 10 il tutto era stato rimandato.

Dopo 18 mesi finisce quindi il supporto per Windows Phone 7.8 e viene così accantonata l’ultima versione di quel Windows Phone 7 che arrivò sul mercato palesando difetti enormi, ma migliorato nel tempo grazie agli aggiornamenti. E l’ultimo aggiornamento fu proprio Windows Phone 7.8, arrivato giusto una manciata di settimane prima che esordisse Windows Phone 8.

Il nuovo sistema era decisamente migliore e più stabile rispetto al suo predecessore (dal quale sembrava prendere le distanze) e infatti non furono poche le polemiche dei possessori di dispositivi dotati di Windows Phone 7.8 che non hanno potuto beneficiare di un aggiornamento alla nuova release: in effetti molte persone si ritrovarono ad avere uno smartphone non aggiornabile già da qualche giorno dopo l’acquisto.

Da allora è passato un anno e mezzo: la Microsoft forse ha imparato la lezione (infatti il supporto a Windows Phone 8.1 è stato raddoppiato, con un’estensione fino a 36 mesi) e comunica che la quasi totalità dei dispositivi Microsoft attualmente disponibili nei negozi potrà essere aggiornata al prossimo Windows 10.

In realtà questa interruzione del supporto si tratta solo della formalizzazione di uno stato di fatto che persiste già da un po’ di tempo, dato che da mesi Windows Phone 7.8 non riceveva aggiornamenti e i produttori di app non rilasciavano le versioni aggiornate per questo sistema operativo.

Insomma, oggi Windows Phone 7.8 finisce la sua epoca: probabilmente non saranno moltissimi ad accorgersene, ma sicuramente in casa Microsoft non dimenticheranno la lezione che l’ultimo degli Windows 7.x gli ha lasciato e per questo gli utenti dovrebbero comunque essergli grato.

Windows Phone 7.8 addio: termina oggi il supporto
Ti piace FratelloGeek.com?