Windows Phone 8.1 microSD

Windows Phone 8.1, gli aggiornamenti potranno essere salvati sulle microSD

Pochi giorni fa, Microsoft ha rilasciato a tutti gli iscritti al programma Developer Preview, la nuova Build 14203 relativa a Windows Phone 8.1. Si tratta di un aggiornamento davvero molto interessante che porta con sé una nuova funzionalità che, soprattutto sui device di fascia bassa, potrebbe generare diversi pareri positivi.

Esaminando con cura tutte le novità incluse nella Build 14203 di Windows Phone 8.1 rilasciata da Microsoft, infatti, è emersa la possibilità di installare gli aggiornamenti del sistema operativo sulla scheda microSD invece che all’interno della memoria interna del device nel caso in cui tale memoria non sia sufficiente a contenere i nuovi update.

Si tratta di una modifica davvero molto importante per tutti gli utenti che sono in possesso di uno smartphone entry level con sistema operativo Windows Phone. Dispositivi come il Nokia Lumia 530, infatti, presentano appena 4 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD, che, in taluni casi, potrebbe non essere sufficiente per effettuare gli aggiornamenti richiesti dal sistema operativo.

Questa nuova funzione, introdotta nella Build 14203 e che dovrebbe debuttare in futuro nella versione stabile dell’OS di Microsoft, rappresenta quindi una nuova risorsa per tutti gli smartphone Windows Phone dotati di poca memoria interna.

Ricordiamo che Windows Phone 8.1 Build 14203 porta con sé diverse novità che vanno ben oltre la nuova funzione di salvataggio degli aggiornamenti su scheda microSD. Con il nuovo aggiornamento arriva infatti la possibilità di visualizzare il live tile dell’app Risparmia Batteria in modo da poter tenere sott’occhio tutti i consumi energetici e la carica residua della batteria. Non mancano, naturalmente, un gran numero di interventi di ottimizzazione e bug fix che vanno a risolvere non pochi problemi presenti all’interno del sistema operativo di casa Microsoft.

Per ora non ci resta che attendere il rilascio di maggiori aggiornamenti in merito alle novità che caratterizzeranno la nuova versione del sistema operativo mobile di Microsoft.

Fonte