Windows XP: Patch a pagamento

Windows XP: Patch a pagamento

Ebbene si: Windows XP non è ancora morto!

Anche se è stata diffusa da un bel po’ la notizia della sua pensione, ricorda che la Microsoft terminerà gli aggiornamenti di tale sistema operativo, l’8 aprile 2014.

Ovviamente, ciò non implica che sarà completamente interrotto lo sviluppo delle patch.

Infatti, per i mesi successivi, gli aggiornamenti saranno distribuiti solo alle grandi aziende che hanno sottoscritto un contratto di Custom Support.

Comunque, dal momento che Windows XP possiede ancora un market share abbastanza elevato, cioè oltre il 37% secondo Net Applications, si pensa che Microsoft dovrebbe quindi rilasciare almeno le patch che risolvono bug critici per i quali circolano già exploit.

Che ne pensi?

Via

Windows XP: Patch a pagamento
Ti piace FratelloGeek.com?