Yahoo attacco server

Yahoo! sotto attacco, gli esperti dicono attraverso Shellshock

Yahoo ed i suoi server sotto attacco, ma non si tratta di un attacco Shellshock, almeno stando a quanto comunicato dal responsabile della sicurezza del team di Yahoo!. Quello che è rassicurante è che pare non siano stati attaccati gli account utenti, o violate informazioni private.

I server Yahoo sono stati sotto attacco, ma a quanto pare il bug del quale hanno approfittato gli hacker non è stato Shellshock, quindi il portale ha altre problematiche che ancora non sono note. Almeno queste è la versione originale, ma Jonathan Hall, esperto informatico, ha affermato che il bug di cui hanno approfittato i pirati informatici è proprio questo di cui si parla.

Secondo Hall, lo scopo degli hacker è quello di attaccare Yahoo! Games, cercando di entrare attraverso Shellshock e impiantarsi all’interno dei server Yahoo. Il buco fu scoperto dal governo degli Stati Uniti e sfrutta e colpisce i sistemi operativi basati su Unix, dunque sia Linux che OS X di Apple, tuttavia in seguito alla scoperta del bug gli esperti di entrambe le società sono corse al riparo risolvendo il problema.

Hall, oltre alle dichiarazioni contrarie a quelle di Yahoo, afferma che gli hacker hanno attaccato dalla Romania, inoltre dice di aver assistito allo spettacolo, almeno stando a quanto dichiarato a France Press qualche ora fa. Il bug Shellshock è stato scoperto lo scorso settembre e da allora, secondo quanto si legge in rete, gli hacker provano tutti i giorni ad attaccare questi sistemi e server che soffrono di questi problemi, cercando di approfittare degli errori per recuperare informazioni e dati sensibili.

Yahoo intanto dice che è tutto al sicuro, gli esperti informatici stanno lavorando per poter rendere sempre più sicuro il portale ed evitare, in futuro, altri problemi del genere. Ma se non è stato il bug Shellshock, come sono entrati i pirati informatici?