Apple: Garanzia troppo corta per l’Antitrust

Il codice del consumo impone ben due anni di garanzia mentre, l’azienda di Cupertino ne offre solo uno sui suoi prodotti. Ecco perchè l’Antitrust indaga. Scopri tutti i dettagli insieme a FratelloGeek.

Se il tuo smartphone ha un anno di vita, non ha mai subito urti violenti e, improvvisamente non funziona più correttamente, cosa fai?

Bè, semplice… “Mi avvalgo della garanzia!”

Ottimo ragionamento il tuo; dopotutto il tuo prezioso dispositivo elettronico è ancora in garanzia la quale, dura due anni.

Questo però non lo si può dire per i device firmati Apple difatti la garanzia è limitata alla durata di un anno.

[ad]

Il Centro Tutela Consumatori Utenti esplica il problema rilevato, con le seguenti parole testuali:

“Il problema, infatti, non accenna a diminuire: sono diversi i consumatori che continuano a segnalarci che i distributori di prodotti tecnologici Apple in Italia, non rispettano la legge europea e italiana sulle garanzie, riconoscendone parzialmente i diritti e per un periodo di un solo anno. Ora l’Autorità ci ha comunicato di aver aperto il procedimento istruttorio nei confronti di Comet Spa, Apple Retail Italia Srl, Apple Italia Srl e Apple Sales International, volto appunto a valutare la sussistenza di pratiche commerciali scorrette ai sensi del Codice del Consumo. Oggetto di indagine sono i distributori italiani che imperterriti continuano ad applicare la garanzia di un solo anno”.

Ma cosa dice la legge?

Ebbene, gli articoli 132 e 133 del codice del consumo parlano chiaro.

E’ infatti prevista una durata della garanzia legale di due anni e, la garanzia convenzionale non può limitare i diritti previsti dalla garanzia legale.

Insomma, pare proprio che l’azienda dalla mela morsicata abbia la mano corta in fatto di garanzia!

Qual è la tua opinione?

Falla sapere a FratelloGeek.

Apple: Garanzia troppo corta per l’Antitrust
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento