Confermato: Il Jailbreak iOS 6.1.3 su iPhone 5, 4S e 4 non si farà

Purtroppo, la notizia è stata confermata: il jailbreak per iOS 6.1.3 non arriverà mai!

Almeno questo è quanto è stato detto ieri alla Hack In The Box Conference (HITB) 2013, il raduno di hacker tenuto ad Amsterdam.

Degna di nota, è la presenza dei quattro membri di evad3rs: come ben sai, essi hanno scoperto le vulnerabilità di iOS 6 e di conseguenza lanciato gli exploit che hanno dato la possibilità di realizzare evasi0n.

Anche quest’ultimo nome non ti è nuovo: si tratta del tool che ha permesso di effettuare il jailbreak untethered del sistema operativo mobile degli Apple iPhone ed iPad.

In merito agli evad3rs, gruppo composto da pod2g, planetbeing, MuscleNerd e pimskeks, hanno affermato di non voler lavorare su iOS 6.1.3: anche se si è trattato di un aggiornamento minore, ha chiuso la strada a qualsiasi sblocco.

Come detto da loro, l’obiettivo sarà iOS 7: eppure, dichiarano che non sarà facile, dal momento che gli sviluppatori Apple stanno rendendo sempre più difficile modificare il software, per trasformarlo in un sistema sbloccabile.

Comunque, gli evad3rs hanno spiegato come sono riusciti a eseguire il tool evasi0n: perciò, rendendo pubblici i loro risultati ed i metodi utilizzati per sbloccare iOS 6, hanno permesso agli altri sviluppatori di crescere nella conoscenza collettiva.

In tal modo, anche altri hacker saranno in gioco per il jailbreak di iOS 7.

Infine, anche i semplici appassionati dell’argomento, possono studiare le slide che spiegano il lavoro degli evad3rs: esse si chiamano “Swiping Through Modern Security Features” e sono state pubblicate online nel sito Web di HITB.

Che te ne pare?

Confermato: Il Jailbreak iOS 6.1.3 su iPhone 5, 4S e 4 non si farà
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento