Ok Google Now

Google Now, utilizzabile da tutte le schermate

“Ok Google” sono le famose paroline magiche, un po’ come “Apriti Sesamo” e “abracadabra”, però questa non apre porte apparentemente inesistenti o fa cose incredibili da film di fantascienza, cioè più o meno. Tramite l’assistente vocale è possibile chiedere qualsiasi cosa al proprio smartphone, un po’ come se fosse Siri di Apple, per intenderci ed è proprio questo il rivale dell’azienda di Mountain View.

Google, infatti, con questo nuovo aggiornamento conferma la sua intenzione nel puntare tutto su Google Now e dichiarare guerra a Siri, come abbiamo già visto con le varie pubblicità in giro per New york. Per chi non lo sapesse,“Ok Google”, sono le paroline magiche che ci permettono di utilizzare la dettatura vocale di Google per chiedere informazioni direttamente al motore di ricerca. La funzionalità è arrivata qualche mese fa in Italia, ma senza la possibilità di attivarla fuori dalla schermata di ricerca. Ora è possibile, basta pronunciare “OK Google” ed il gioco è fatto, potremmo chiedere qualsiasi cosa.

Google ha dunque esteso la possibilità di abilitare la ricerca vocale in tutte le schermate, e non solo tramite Google Now. Per attivare la funzionalità basterà andare nel menù di Google Now e cliccare su “Voce” ed abilitare la funzionalità hotword in tutte le schermate.

Le novità per Google Now non finiscono però qui, a quanto pare il comando vocale sarà utilizzabile anche a schermo spento, anche se questa feature è disponibile solamente quando il proprio telefono è sotto carica. La scelta di questa limitazione è per ridurre al minimo il consumo della batteria in quanto se resterebbe ‘sempre in ascolto’, la durata sarebbe realmente minima.

Al momento sono in corso dei test per verificare quanto influirà sulla durata della batteria questa nuova funzionalità di accesso a Google Now da tutte le schermate tramite comando vocale. L’aggiornamento di Google Now sarà disponibile tra qualche giorno, Google ha iniziato il rollout dell’update e non sarà disponibile subito per tutti i dispositivi e gli utenti.

Fonte

Google Now, utilizzabile da tutte le schermate
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento