La Russia vuole bloccare Facebook e Twitter

Da qualche mese ormai, la Russia ha avvertito i social network Facebook e Twitter che non stanno osservando le leggi del paese. E’ quindi vero che la Russia vuole bloccare Facebook e Twitter? La risposta è si. Questo è quanto ufficialmente diffuso dall’ente Russo Roskomnadzor che afferma di aver contattato direttamente i vertici di Twitter e Facebook invitandoli a “rimettersi in carreggiata”. Si prospetta quindi una specie di scontro tra la Russia ed i due social network più famosi al Mondo, questo perché alla base di questi due social, (e anche di Google) c’è un sistema di crittografia particolare che impedisce alle autorità di bloccare siti reputati legali. Non riuscendo quindi a oscurare nella nazione i singoli siti, il governo Russo sarebbe obbligato a bloccare l’intero servizio dei social network, impedendo agli abitanti di comunicare con i loro parenti ed i loro amici in giro per il Mondo. Le strane, anzi, stranissime leggi Russe, impongono ai provider di internet di segnalare tutti quei blog che ricevono oltre 3000 visitatori al giorno per poi farli chiudere perché potrebbero diffondere messaggi dannosi per il Governo. Vi terremo aggiornati, seguiteci su Facebook per ricevere altre notizie

La Russia vuole bloccare Facebook e Twitter
Ti piace FratelloGeek.com?