Usare Windows 8 su Mac

FratelloGeek ti presenta alcune soluzioni per provare Windows 8 anche su Mac! Scopri di più leggendo il resto dell’articolo!

L’anteprima di Windows 8, come saprai, ha consentito a tutti noi di constatare quanto hanno fatto i tecnici di Microsoft sul proprio sistema operativo.

Tutte le novità contenute in questa nuova versione hanno destato l’interesse dei tantissimi utenti Windows, ma anche di tanti possessori di un Mac (forse anche tu!).

In questo articolo, FratelloGeek raccoglie tutte le soluzioni per installare Windows 8 su Mac!

Vediamo insieme quali sono le più valide.

[ad]

Sicuramente la prima da segnalare è “Boot Camp” (migliore soprattutto in termini di prestazioni); questo strumento è stato messo a disposizione da Apple e ti permetterà di avere più sistemi operativi sullo stesso computer.

Il requisito fondamentale è avere un Mac acquistato dopo il 2008, perchè quelli costruiti prima non hanno il firmware necessario per supportare le ultime versioni di Windows.

Tramite l’installazione di Boot Camp affiancherai due sistemi operativi: Windows 8 ed OS X.

Per ovviare a questo “problema”, potresti decidere di usare una macchina virtuale: a questo riguardo puoi usare “Parallels Desktop” ed “VMWare Fusion”.

Questi software ti metteranno a disposizione delle opzioni molto avanzate, che miglioreranno di molto la compatibilità con Windows 8.

Unica pecca è che sono a pagamento: la licenza di Parallels Desktop costa 80 dollari, mentre VMWare Fusion costa 50 dollari.

Una giusta via di mezzo, a questo punto, la si può trovare in Virtual Box (software completamente gratuito).

Quale soluzione pensi sia più comoda per te?

Usare Windows 8 su Mac
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento