Apple Pay

Apple Pay, rivelati nuovi dettagli sul funzionamento

Il nuovo sistema di pagamento elettronico Apple Pay, basato su tecnologia NFC e sul sensore TouchID, vero e proprio punto di forza caratteristico della nuova generazione di dispositivi Apple, si appresta a fare il suo debutto effettivo sul mercato dopo essere stato rivelato dall’azienda di Cupertino nel corso dell’evento di settembre.

Nelle ultime ore, infatti, Apple ha diffuso del materiale informativo riservato al funzionamento di Apple Pay ai suoi dipendenti per spiegare l’esatto funzionamento del nuovo sistema di pagamento elettronico. Questo nuovo materiale, non solo offre una chiara spiegazione relativa a come funzionerà il nuovo Apple Pay ma ne evidenzia anche alcuni aspetti non ancora noti.

La nuova funzione Apple Pay potrà essere configurata in modo quanto mai dettagliato grazie all’app Passbook per iOS 8, la nuova versione del sistema operativo mobile della casa americana che ha debutto in contemporanea ai nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Apple Pay potrà essere configurato sia nella fase di avvio dell’app sia in un secondo momento grazie alle Impostazioni dell’iPhone 6 ed alla sezione Passbook e Apple Pay. Le carte di credito da abbinare ad Apple Pay potranno essere aggiunte sia utilizzando iTunes sia tramite la fotocamera del device con una scansione delle carte stesse. In questo modo, in ogni caso, la procedura sarà davvero veloce ed efficiente.

L’app Passbook sarà in grado di memorizzare sino ad un massimo di 8 carte di credito o di debito in modo da garantire all’utente un’enorme flessibilità di utilizzo di Apple Pay. Apple sta predisponendo, inoltre, un sistema in grado di risolvere qualunque questione relativa a possibili malfunzionamenti dell’applicazione con un sistema di resi ed un sistema di controllo disponibile direttamente negli Apple Store.

Staremo a vedere se e come il nuovo Apple Pay andrà a rivoluzionare i sistemi di pagamento elettronici tramite tecnologia NFC, uno dei nuovi obiettivi di Apple.

Apple Pay, rivelati nuovi dettagli sul funzionamento
Ti piace FratelloGeek.com?