Apple smentisce i problemi di batteria del Nuovo iPad

FratelloGeek ti parla di Apple che è intervenuta su alcune voci riguardanti il Nuovo iPad e la sua gestione della batteria, che ne criticavano l’autonomia.

Apple difende a spada tratta il suo lavoro con il Nuovo iPad.

Lo scorso fine settimana, un rapporto di CNBC ha comunicato di aver individuato malfunzionamenti sul sistema che segnava 100% di carica, seppur non avendo completato la carica.

Contemporaneamente, in rete è circolata la notizia che lasciare l’iPad collegato all’alimentazione elettrica per più del dovuto, avrebbe influito sull’autonomia del dispositivo.

Apple ha risposto a queste voci attraverso Michael Tchao, VP per il marketing, che ha rilasciato questa dichiarazione ad All Things Digital.

[ad]

“Questo circuito è stato progettato in modo da poter mantenere il dispositivo collegato più a lungo di quanto si vorrebbe. È una grande caratteristica che è sempre stata presente in iOS”.

Quando il Nuovo iPad arriva al 100% della ricarica, viene chiusa l’energia in arrivo alla batteria.

Quindi, dopo essersi scaricato leggermente, ripete il ciclo fino a quando non viene interrotta l’alimentazione.

Il dispositivo segna sempre il 100% per una questione pratica e comunque, se staccato dalla presa quando viene segnato il 100 % di carica, le 10 ore di autonomia sono garantite.

Inoltre la batteria è agli ioni di litio, lo standard per i dispositivi moderni; lo sgradevole effetto memoria è perciò scongiurato, quindi è impossibile che l’autonomia sia danneggiata!

Che ne pensi?

Apple smentisce i problemi di batteria del Nuovo iPad
Ti piace FratelloGeek.com?