Google salto spazio

Google, il vice presidente salta dallo spazio

Alan Eustace si è lanciato da 41 Km, direttamente dalla stratosfera. No, non si tratta di un suicidio, ma di una impresa meravigliosa del vicepresidente di Google, un volto noto che è nel team di Big G dal lontano 2002. Durante il fine settimana ha effettuato un’impresa storica, Eustace è salito per oltre 2 ore con un pallone sonda e si è lanciato da 41,42 chilometri di altezza con solo un paracadute, il lancio è stato ripreso attraverso una Go Pro.

Il lancio è stato effettuato in New Messico, a Roswel per la precisione ed è stato svolto quasi in completo anonimato mediatico. Eustace ha battuto il record di Felix Baumgartner del 2012 che saltò, grazie al supporto del team Redbull che sponsorizzò l’impresa, da 38.97 Km di altezza.Questa volta il vice presidente di Google si è ‘aggrappato’ ad un pallone aerostatico ed è salito per oltre 2 ore, per poi lanciarsi nel vuoto e raggiungendo una velocità di oltre 1300 km/h superando anche la velocità del suono.

Il lancio è durato appena 15 minuti, ma stando a quanto raccontato da Alan Eustace è stato meraviglioso. Il lancio è stato progettato da tre anni, dunque prima che Baumgartner stabilisse il record di altezza, insieme a Paragon Space Development Corporation che ha fornito l’attrezzatura necessaria per il salto, che è stato fatto su base e studio scientifico. Lo scopo di Google, infatti, è quello di sviluppare e creare delle tecnologie necessarie per visitare ed esplorare la stratosfera.

Ancora una volta Google sorprende, questa volta però non lo fa con una tecnologia di ultima generazione appena inventata, ma lo fa con un record e un incredibile studio che fa parlare tutto il mondo. Ora il vice presidente Alan Eustace potrà raccontare a tutti che è arrivato più in alto di tutti a Mountain View. Vi lasciamo al video dell’impresa, buona visione: