Jailbreak untethered di iOS 5.1.1 con Absinthe 2.0.1 per iPhone 4, 4S e 3GS

FratelloGeek ti mostra come effettuare il jailbreak untethered di iOS 5.1.1 con Absinthe 2.0.1 per iPhone 4, 4S e 3GS! Leggi la guida nel resto dell’articolo.

Nelle ultime settimane, l’hacker pod2g ed il Chronic-Dev Team, sono stati molto impegnati nella procedura che i comuni Geek chiamano jailbreak.

Difatti, il primo ha effettuato le operazioni di sblocco, mentre il gruppo di lavoro ha sviluppato il tool che tanto ti interessa ed ha reso possibile la conversione del jailbreak tethered di iOS 5.1.1 in untethered per i possessori di un iDevice Apple A4 (utilizzando il pacchetto Rocky Racoon 5.1.1).

Ricapitolando, basta seguire pochi passaggi per rendere il tuo iPhone 4, 4S e 3GS libero da applicazioni a pagamento.

[ad]

Una volta scaricata ed avviata l’applicazione Absinthe 2.0.1 (disponibile per Windows, Mac e Linux), aggiornata per ovviare ai bug tanto discussi dall’utenza, va collegato il dispositivo al PC e premuto il tasto “Jailbreak”.

In tal modo, potrai vedere le parole “Ripristino in corso”, indicanti il processo che in pochi minuti trasferirà tutti i file necessari sul dispositivo.

Terminata l’operazione, potrai accedere a Cydia: come già detto, tantissimi problemi sono stati risolti, eppure la procedura, essendo illegale, non è esente da errori.

Gli iDevice testati con successo sono i seguenti:

– iPhone 3Gs;
– iPhone 4;
– iPhone 4 CDMA;
– iPhone 4S;
– iPad;
– iPad 2 Wi-Fi;
– iPad 2 GSM;
– iPad 2 CDMA;
– New iPad Wi-Fi;
– New iPad CDMA;
– New iPad Global;
– iPod 3G;
– iPod 4G;
– AppleTV 2.

Che ne pensi?

Jailbreak untethered di iOS 5.1.1 con Absinthe 2.0.1 per iPhone 4, 4S e 3GS
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento