Nuovo iPad: Rimborsi anche in Europa?

FratelloGeek ti parla della polemica nata in Australia circa l’ingannevolezza del 4G vicino al nome del Nuovo iPad. Forse Apple avrà gli stessi problemi in Europa.

Il Nuovo iPad suscita ancora altre polemiche.

Le autorità australiane hanno accolto le denunce di alcuni utenti che si sono sentiti raggirati dalla promessa di velocità della rete 4G, impossibile da mantenere in mancanza di tali reti nel territorio in cui è utilizzato.

Anche in Europa alcune agenzie si muovono nella stessa direzione.

Per esempio, la Consumer Agency svedese e l’Advertising Standards Authority inglese, hanno segnalato come fuorviante la pubblicità che indicava la connettività 4G come funzione del Nuovo iPad, dato che in effetti tale funzione nei paesi in questione non sia possibile utilizzarla.

[ad]

In Australia, Apple sembra voler chiudere la questione offrendo risarcimenti per gli utenti “raggirati” dalla pubblicità sulla connettività 4G.

Il problema vero è che il Nuovo iPad supporta le reti 4G LTE con frequenze da 700 e 2100 MHz, che sono lo standard che sarà utilizzato solo in Stati Uniti e in Canada.

In Europa, invece, dato che le frequenze sopra citate sono utilizzate già, lo standard è differente.

Il Nuovo iPad, quindi, in Europa non potrà mai funzionare sotto reti 4G, neanche quando queste saranno diffuse su tutto il territorio.

Alcuni lamentano che l’appellativo 4G dato al Nuovo iPad sia ingannevole.

Pertanto pure in Europa, Apple potrebbe decidere di rimborsare coloro che decidono di restituire l’iPad in quanto non naviga sotto reti 4G.

E tu che ne pensi?

Nuovo iPad: Rimborsi anche in Europa?
Ti piace FratelloGeek.com?