Passaggio al digitale terrestre in Puglia: Problemi e soluzioni

FratelloGeek oggi si rivolge a tutti gli utenti della Puglia interessati in questi giorni dal passaggio al digitale terrestre, elencando problemi e soluzioni.

Questi giorni sono importanti per il futuro della TV in Puglia.

Lo switch-off è ormai completo e definitivo ma, come già successo in altre regioni, il passaggio al digitale non è stato esente da problemi.

Questi si concentrano nelle province di Bari, Lecce e BAT, con molti utenti che hanno problemi di segnale, canali di scarsa qualità o addirittura non ricevuti affatto.

I canali afflitti non riguardano solo le piccole emittenti locali, ma anche le reti nazionali, quali Rai, Mediaset e La7.

Come ottenere perciò assistenza tecnica?

[ad]

Eccoti di seguito alcuni mezzi per riceverla!

Il Ministero dello Sviluppo economico ha istituito il numero verde 800.022.000 per tutti i cittadini biognosi di assistenza.

Altrimenti, puoi visitare il sito Internet della Corecom Puglia che, nella sezione dedicata al digitale terrestre, riporta informazioni ed anche procedure per effettuare il passaggio dopo lo switch-off.

A tal proposito, la Corecom ha pubblicato una specifica guida in PDF davvero utile per tutti gli interessati a tale passaggio.

Se preferisci, puoi anche rivolgerti ad uno sportello della Federconsumatori in Puglia.

Naturalmente, per ricevere le trasmissioni televisive dovrai avere un decoder per ogni televisore che non sia già dotato di tale apparecchio all’interno, come tutti i televisori di ultima generazione.

Inoltre, in Puglia tutti i cittadini di età pari o maggiore di 65 anni, con reddito 2011 non superiore a 10.000 euro ed in regola con il canone, possono richiedere il bonus statale per l’acquisto di decoder o televisori di ultima generazione ai rivenditori autorizzati.

Che ne pensi di questi strumenti?

Li hai già utilizzati?

Passaggio al digitale terrestre in Puglia: Problemi e soluzioni
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento