class="single single-post postid-56307 single-format-standard custom-background">

Velocizzare Chrome nell’apertura dei siti Web


FratelloGeek ti dà ottimi consigli per velocizzare Google Chrome nell’apertura dei siti Web! Scopri come diventare più rapido leggendo il resto dell’articolo!

Google Chrome è diventato in breve tempo uno dei migliori software di navigazione grazie ad una sua caratteristica esaltante: la velocità nell’apertura dei siti Internet.

Niente da dire: se dalla sua Firefox offre una componente espansionistica senza limiti, dalla sua la creatura di Mamma Google propone una rapidità invidiabile.

Purtroppo il PC a volte fa capricci, ed anche un prodotto eccellente a volte può diventare “pesante”, soprattutto se ci sono tante schede aperte e tante estensioni installate.

Come velocizzarlo, allora?

[ad]

Ecco i migliori consigli:

– Eliminare i dati della cache dei file temporanei: clicca sulla chiave inglese in alto a destra, entra nelle “Impostazioni”, clicca su “Mostra impostazioni avanzate” ed in “Privacy” premi su “Cancellare i dati di navigazione” dopo aver selezionato solo l’opzione “Svuota Cache”;

– Chiudere tutte le schede: semplice, noioso forse, ma velocizza di non poco la navigazione!

– Rimuovi le estensioni inutilizzate: ogni componente aggiuntivo, se non utilizzato o configurato a dovere, può consumare più del necessario. Disattiva le estensioni che non ti servono dalla chiave inglese, nel menù “Strumenti”;

– Installare FastestChrome: si tratta di un’estensione che ottimizzerà l’utilizzo del browser;

– Attiva la funzione nascosta “Ripulire la memoria durante il suo utilizzo”: clicca con il tasto destro sul collegamento a Chrome nel desktop di Windows, entra nelle “Proprietà”, dopodiché sul campo destinazione vai con il cursore alla fine, digita uno spazio e poi incolla –purge-memory-button . Infine, clicca su “Applica”, poi su “OK” e riavvia Chrome.

Ti sono stati utili questi consigli?

E tu, che puoi consigliare a FratelloGeek?


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>