Windows 8: Backup e cronologia file

FratelloGeek ti spiega come effettuare il backup con la funzionalità cronologia file su Windows 8! Scopri le semplici istruzioni leggendo il resto dell’articolo!

Se hai installato Windows 8 forse saprai che Cronologia file, o in inglese File History, è una nuova funzionalità che ti consente di effettuare una copia di sicurezza dei file personali.

Il vantaggio è che non si tratta di un avanzato software di backup, ma di un semplice strumento totalmente gratuito che offre la possibilità di conservare e ripristinare i file che si trovano nelle raccolte, nei contatti, nei preferiti, nel servizio cloud di Microsoft SkyDrive, e sul Desktop.

Fatto ancora più interessante, il backup è attivato in automatico con cadenza oraria, e salva le modifiche che sono fatte ai file rispetto alla copia precedente.

[ad]

Come puoi usare la funzionalità chiamata “Cronologia file”?

Dovrai ovviamente collegare al PC un’unità di archiviazione esterna, una chiavetta USB, un hard disk, o scrivere un percorso di rete: fatto ciò, clicca sul pulsante “Attiva”.

In tal modo, tutti i file e le cartelle che si trovano sul Desktop e nelle raccolte sono copiati in automatico, ed inoltre Cronologia file verificherà ogni ora se i file sono cambiati: in questo caso, ci sarà un nuovo backup.

Se intendi personalizzare i propri backup, puoi usufruire di alcune impostazioni avanzate.

Quali sono?

La frequenza di salvataggio, ad esempio: se vuoi cambiare il range di tempo puoi decidere tra 10, 15, 20, 30 minuti, ogni 3 ore, ecc…

Altre opzioni sono la dimensione della cache offline, il tempo per il quale vuoi mantenere le versioni salvate, e se l’unità di backup è piena, sarà cancellata la copia più vecchia.

Infine, “Escludi cartelle”: che ti consente di selezionare nel dettaglio tutti file che intendi includere nel backup.

Che ne pensi?

Windows 8: Backup e cronologia file
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento