cagliari milan sintesi videogol youtube

Cagliari-Milan (1-1): Sintesi Sky, Highlights, Video Gol YouTube Bonaventura Online

AGGIORNAMENTO: Pareggio per il Cagliari che strappa un punto al Milan grazie ad un fantastico goal di Bonaventura. Di seguito video gol e sintesi. Vai alla sintesi Sky.

La corsa per l’Europa passa anche attraverso trasferte insidiose come questa: il Milan di Pippo Inzaghi sarà impegnato mercoledì sera al Sant’Elia di Cagliari, in uno dei match-clou della nona giornata di Serie A. Si sfideranno due formazioni che fanno del calcio offensivo il proprio cavallo di battaglia; di Zeman, allenatore dei sardi, sappiamo tutto e conosciamo quanto il boemo ami far giocare in modo anche spregiudicato le sue squadre. Inzaghi, invece, lo stiamo imparando a conoscere domenica dopo domenica: il Milan ha dopo otto giornate il miglior attacco del campionato e ciò la dice lunga sull’impostazione tattica di SuperPippo. Una sfida, insomma, che promette gol e spettacolo e che potrà essere goduta in streaming diretta live gratis online.

Dopo l’inizio incerto, un punto nelle prime quattro giornate, il Cagliari ha cominciato a correre: due goleade in trasferta (da favola quella a San Siro contro l’Inter, ugualmente spettacolare il 4-0 ad Empoli di sabato scorso), più il pari in rimonta contro la Sampdoria in casa: bottino che al momento vale la 12esima posizione in compagnia del Torino. Al Sant’Elia manca ancora la vittoria, col Milan potrebbe essere la volta giusta: il successo contro i rossoneri manca addirittura da sedici anni, l’ultimo colpo risale al 18 ottobre ’98, una vita fa. Da allora 18 sconfitte e solo cinque pareggi, chi più di Zeman può scacciare la maledizione? Il boemo proverà a sfruttare il gran momento di Sau, già 4 gol all’attivo, e praticamente tutta la rosa a disposizione.

Il Milan di Pippo Inzaghi è reduce dal deludente pareggio interno (1-1) contro la Fiorentina: coi viola non è bastato il vantaggio di De Jong, la squadra ha mostrato un passo indietro sul piano del gioco. Teoricamente contro una squadra che lascia giocare, come il Cagliari, la velocità dei vari El Shaarawy, Menez, Honda, Torres potrebbe essere decisiva. I rossoneri hanno quindi la possibilità di scalare ancora la classifica: al momento il Milan è quinto, in compagnia della Lazio, con 15 punti, imbattuto da cinque partite. Il terzo posto è lontano solo un punto, è il momento di accelerare. Inzaghi proverà a cambiare qualcosina e chissà riproporre Fernando Torres al centro dell’attacco: ad oggi lo spagnolo ha deluso le aspettative, siglando soltanto un gol, ad Empoli.

I sardi sono praticamente al completo, considerato anche che sia Conti che Ceppitelli sono rientrati in gruppo. L’unico assente per infortunio è il lungodegente Eriksson che sta recuperando dalla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Probabile che verrà riproposto il tridente d’attacco formato da Ibarbo, Cossu e Sau, Avelar – dopo la doppietta di Empoli – sicuro del posto in difesa, come quarto di sinistra. Il brasiliano è tra l’altro l’unico giocatore in diffida del Cagliari che non ha squalificati.

Qualche dubbio in più per Inzaghi che potrebbe rilanciare Torres titolare dopo la panchina contro la Fiorentina; lo spagnolo potrebbe rubare il posto ad El Shaarawy. Possibili anche i ritorni di Rami e Bonaventura nell’undici iniziale, da valutare anche la situazione portieri: Diego Lopez ha ormai recuperato dall’infortunio ma Abbiati sta attraversando un buon momento di forma. L’unico infortunato è Montolivo (frattura alla tibia sinistra), i rossoneri non hanno squalificati ma terranno d’occhio Muntari, l’unico diffidato.

E’ così, insomma, che le due probabili formazioni ufficiali si presentano alla sfida di mercoledì sera (fischio d’inizio alle 20.45), 29 ottobre 2014, al Sant’Elia di Cagliari. Anche dal punto di vista degli infortunati sia Cagliari che Milan sono in un momento positivo, vediamo quali potranno essere le scelte di Zeman e Inzaghi.

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Conti, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu.

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Alex, Zapata, De Sciglio; Muntari, De Jong, Poli; Menez, El Shaarawy, Honda.

Il signor Doveri, appartenente alla sezione di Roma, è l’arbitro designato a dirigere Cagliari-Milan.

Il Milan è tra le squadre italiane più amate al mondo e la copertura televisiva anche all’interno dei nostri confini non può essere che totale per il match di Cagliari. Le due piattaforme televisive che vantano i diritti di trasmissione di Serie A, Sky e Mediaset Premium, hanno così ovviamente riservato parecchio spazio a Cagliari-Milan.

Sulla tv satellitare, la partita Cagliari-Milan potrà essere seguita in diretta tv live su Sky Calcio 2 HD (canale 252) mentre su Mediaset bisognerà sintonizzarsi su Premium Calcio 3 (canale 373 del digitale terrestre). In entrambi i casi, Cagliari-Milan sarà preceduta da un esaustivo pre-partita. Considerato che la partita si giocherà mercoledì sera alle ore 20.45, in contemporanea con altre sette partite, gli appassionati sardi e milanisti potranno seguirla anche su Diretta Gol (Sky SuperCalcio HD, canale 205) il programma che aggiorna in tempo reale la situazione da tutti i campi di Serie A.

Per godersi Cagliari-Milan in streaming live gratis online, sarà necessario poi scaricare le app che Sky e Premium hanno messo a disposizione dei propri utenti abbonati. SkyGo, ad esempio, ha goduto di un grosso successo sia per i numerosi contenuti on demand disponibili, sia per i diversi canali live a disposizione. Discorso simile per Premium Play, che vanta meno canali in streaming, ma in compenso può essere scaricata anche sul Google Play Store (SkyGo è presente solo su App Store) ed utilizzata anche su Xbox One e Xbox 360.

E per rimanere in tema di app, utile segnalare quelle fornite da Fifa e LegaCalcio. La prima è probabilmente meno dettagliata per quanto riguarda la Serie A, ma può regalare una visione d’insieme di tutto quello che accade nel calcio mondiale. Quella della Lega Calcio offre aggiornamenti live e commenti scritti per seguire la partita anche se si è impossibilitati a vederla in streaming. Insomma, anche se in diretta scritta, Cagliari-Milan può regalare ugualmente emozioni.

Per finire, Tim – che è lo sponsor ufficiale della Serie A – ha da tempo messo a disposizione dei propri abbonati il Tim Pack Calcio che permette – col costo di 29 euro una tantum – di vedere il meglio del campionato sul proprio dispositivo mobile. Il tutto senza costi aggiuntivi per il traffico dati consumato, un’offerta davvero unica nel panorama nazionale.

A tutti questi canali, si aggiunge ovviamente anche FratelloGeek che seguirà Cagliari-Milan con aggiornamenti in tempo reale puntuali ed esaustivi, dando spazio anche ai propri utenti di commentare gol, azioni ed episodi cruciali dell’appassionante sfida del Sant’Elia. Lo spettacolo non sarà solo in campo ma anche sul web!