Cancellare dati privati alla chiusura del browser in automatico

FratelloGeek ti spiega come cancellare in automatico i dati privati alla chiusura del browser! Scopri come fare leggendo il resto dell’articolo!

Forse saprai che i software per la navigazione salvano dei dati privati, come ad esempio cronologia, cookies, ricerche, download ed altro, e li eliminano solo nel caso in cui tu lo richieda.

Come puoi chiedere al browser di cancellarli in automatico alla sua chiusura?

Prima di cominciare, c’è da dire che la cancellazione dei file della cache causerà un caricamento più lento dei siti Web, dopo aver riavviato il browser.

Sei pronto?

[ad]

Si parta con Google Chrome:

– Apri la schermata “Impostazioni” dal menu di Chrome, e clicca il link “Mostra impostazioni avanzate…” nella parte inferiore della pagina;

– Clicca sul pulsante “Impostazioni contenuti…” sotto l’intestazione “Privacy”;

– In “Cookie”, scegli la voce “Memorizza dati locali solo fino a chiusura del browser” e clicca su “OK”.

Su Mozilla Firefox:

– Apri il menu di Firefox e seleziona la voce “Opzioni”;

– Seleziona l’icona “Privacy”, e scegli “Usa impostazioni personalizzate per la cronologia“;

-Abilita la voce “Cancella cronologia alla chiusura di Firefox“.

Se purtroppo usi Internet Explorer:

– Clicca sull’icona a forma di ingranaggio, e seleziona “Opzioni Internet”;

– Quando accedi nella sezione “Generale”, abilita la voce “Elimina cronologia di navigazione all’uscita“;

– Clicca su “Elimina”, e deseleziona la voce “Conserva i dati dei sito Web preferiti”.

Facile, vero?

Cancellare dati privati alla chiusura del browser in automatico
Ti piace FratelloGeek.com?




Lascia un commento