ragazzo utilizza pc con due monitor

Come collegare due monitor allo stesso pc?

Molto spesso, avvertiamo la necessità di avere 2 monitor collegati allo stesso pc, specialmente quando utilizziamo applicazioni  espansive al punto tale da rendere insufficiente il singolo monitor.

Se abbiamo a disposizione un monitor inutilizzato, o decidessimo di aggiungere un 2° monitor al nostro pc, ecco una semplice guida, valida per Xp e Vista, su come collegare 2 monitor e farli viaggiare “separati”.

La guida

Colleghiamo il monitor ausiliario alla seconda uscita video presente sulla scheda video: possiamo utilizzare indistintamente l’uscita dvi o vga, a seconda di quella più idonea per il secondo monitor.

Se ci troviamo su Vista, accediamo poi a:

  • start -> pannello di controllo -> schermo.

Se invece operiamo sotto Windows Xp, il percorso da seguire è:

  • start -> impostazioni -> pannello di controllo -> personalizzazione.

La voce impostazioni schermo (o impostazioni se operiamo sotto Windows Xp) presenta, a questo punto, 2 rettangoli blu, identificati con il numero 1 e 2, che stilizzano i nostri 2 monitor.

Con il numero 1 è identificato il nostro monitor principale, quello usato abitualmente, mentre con il numero 2 è stilizzato il monitor appena collegato, quello secondario.

Accendiamo il monitor ausiliario e evidenziamolo, cliccando sopra al tab #2. Fatto ciò sarà sufficiente selezionare la casella “estendi desktop su questo monitor” per raggiungere il nostro scopo.

Alcuni consigli

In teoria non è necessario il riavvio di Windows. Personalmente, però, vi consigliamo comunque di riavviare il pc, in modo da essere sicuri che le modifiche siano permanenti.

Smanettando un po’ con i monitor stilizzati, inoltre, è possibile anche “spostarli” di posizione. Di default Windows imposta il 2° monitor a destra di quello primario ma. Tuttavia, se per esigenze di spazio, vi è più comodo avere il 2° monitor a sinistra, sarà sufficiente spostare le icone all’interno della schermata vista in precedenza.