MWC 2012: ZTE Orbit e Tania con Windows Phone presentati ufficialmente

FratelloGeek ti parla dei dispositivi presentati da ZTE durante quest’ultimo MWC 2012! Scopri le novità leggendo il resto dell’articolo.

ZTE ha presentato nel proprio stand dedicato a Barcellona una serie di smartphone e tablet basati sul sistema operativo open source Android.

Comunque sia, non ti vogliamo parlare di questi dispositivi!

FratelloGeek, infatti, vuole parlarti dei dispositivi con Windows Phone, ovvero gli smartphone Orbit e Tania.

Entrambi i dispositivi sono di fascia entry-level, anche se il modello Tania è superiore ad Orbit, soprattutto in termini di prestazioni.

La differenza tra i due modelli si può capire anche toccandoli: infatti lo smartphone Tania ha un rivestimento più solido rispetto a Orbit, dotato di rivestimento plastico.

[ad]

Nonostante il design di Tania, Orbit è molto carino, grazie ai suoi angoli smussati e una texture a puntini realizzata sul retro.

Vediamo dunque insieme le caratteristiche tecniche dei due dispositivi!

Partiamo da ZTE Orbit: il dispositivo avrà al suo interno 4 GB di memoria dati, la quale appare troppo poca, considerato il fatto che il Windows Phone non supporta le microSD card.

Non ha nemmeno l’entrata jack classica da 3,5 millimetri per le cuffie, non è dotato di GPS e neanche di connettività EDGE.

La versione del sistema operativo scelta è Windows Phone Tango, versione ottimizzata proprio per gli smartphone entry-level con poca RAM e processore modesto.

ZTE Tania, invece, ha uno schermo da 4,3 pollici con risoluzione 480×800 pixel (migliore rispetto alla risoluzione di Orbit); oltre a questo è stato dotato di una fotocamera da 5 MegaPixel.

Tania comunque ha lo stesso problema di Orbit, ovvero solo 4 GB di memoria dati che non sarà possibile espandere tramite microSD.

Comunque sia, i due smartphone si scontreranno con il Lumia 610 di Nokia, anch’esso smarphone entry-level.

Cosa ne pensi di questi due dispositivi?

L’handicap della memoria secondo te è molto grave?