Windows 10 gratuito

Windows 10 sarà gratuito ma con servizi in abbonamento?

Oramai sappiamo che la versione definitiva di Windows 10, nuovo sistema operativo di Microsoft destinato a rivoluzionare l’ecosistema della casa americana provando a creare un’unica piattaforma per smartphone, tablet e computer desktop e notebook, sarà disponibile sul finire dell’estate o, al massimo, per l’inizio del prossimo autunno.

Ciò che non sappiamo, in attesa del rilascio della Consumer Preview di Windows 10 in programma a gennaio, è il modello di business che Microsoft deciderà di adottare per quanto riguarda il suo Windows 10.

Secondo gli ultimi rumors, infatti, Microsoft potrebbe decidere di adottare un sistema di business completamente differente rispetto al modello attuale. Quel che è certo è che Windows 10, nella sua forma completa, non sarà distribuito in modo gratuito. E’ probabile però che Microsoft rilascerà una versione base del suo sistema operativo con una serie di abbonamenti riservati ai servizi premium ed a funzionalità particolari.

Per ora, Microsoft non ha rivelato praticamente nulla in merito al modello di business che sarà intrapreso con Windows 10 che, in ogni caso, sarà comunicato in via ufficiale ad inizio del 2015.

Per ora, infatti, siamo soltanto nel campo delle ipotesi. Microsoft sta lavorando non solo allo sviluppo di Windows 10 ma anche alla creazione di un nuovo sistema di business che possa da una parte attirare utenti e dall’altra tradursi in rapidi e ingenti profitti per l’azienda. Per ora non ci resta che attendere il rilascio di maggiori informazioni in merito alla questione che dovrebbe essere chiarita una volta e per tutte soltanto ad inizio del prossimo anno.

Fonte

Windows 10 sarà gratuito ma con servizi in abbonamento?
Ti piace FratelloGeek.com?