Windows Server: cos’è, quanto costa e qual è la versione attuale

Windows ha introdotto la prima versione del sistema nel lontano 2000. Si trattava di un server di file, stampa e web per le PMI. Era già stato concepito come una soluzione straordinaria, ma con il tempo si è voluto, fino ad arrivare alla versione attuale, perfettamente adattata alle esigenze dei nostri giorni.

Scopriamo insieme cos’è Windows server, a cosa serve, quanto costa e qual è la versione attuale che dovresti acquistare.

per quando non era necessario avere un server dedicato ad ogni attività, potendo così avere tutto centralizzato su un unico server. Era in grado di supportare fino a quattro processori.

A cosa serve Windows Server?

L’attuale versione di Windows Server si concentra su quattro chiavi principali:

sistema ibrido

migliore sicurezza

piattaforma applicativa

infrastruttura di iperconvergenza

Windows Server è sviluppato in C++ e Assembler. La sua caratteristica più apprezzata è quella di permettere al team di lavoro di accedere a un sistema multiutente centralizzato, facile da gestire e da amministrare dai singoli dipendenti di una determinata azienda.

L’utilizzo di Windows Server è particolarmente consigliato quando il server aziendale o l’hosting è destinato allo sviluppo di determinate tecnologie come ASP.Net e/o quando l’azienda dispone di database con SQL Server o Access.

I vantaggi offerti da Windows Server come Sistema Operativo sono rilevanti per favorire il lavoro di programmatori e sviluppatori e, quindi, migliorare i risultati aziendali. Ha un’amministrazione molto semplice, in modo che il sistema possa essere gestito in modo rapido ed efficiente. Inoltre, si distingue per essere molto flessibile.

Ma quali sono le versioni esistenti di Windows Server? Eccole di seguito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Configura una nuova installazione di Windows Server

Quale versione di Windows Server?

Ecco quali sono le versioni di Windows Server:

Server Windows 2000

La prima versione della distribuzione è stata rilasciata all’inizio del 2000. All’epoca veniva trattata come software per la distribuzione su server di servizi Web.

Windows Server 2003

Solo tre anni dopo nasce la seconda versione, con notevoli miglioramenti nel campo della sicurezza,

Windows Server 2008

Nel 2008 è nata la terza versione di Windows Server, che aveva grandi somiglianze con Widows Vista. Il motivo è che entrambi i sistemi condividevano determinate aree del codice.

Windows Server 2008 R2

È una versione migliorata di Windows Server 2008. È stata una grande rivoluzione nel settore informatico poiché è stato il primo sistema operativo a 64 bit rilasciato da Microsoft.

Windows Server 2012

L’obiettivo principale di questa versione non era altro che attirare abbonati.

Windows Small Business Server

Come suggerisce il nome, questo sistema operativo è stato sviluppato appositamente per le piccole imprese.

Windows Essential Business Server

Molto simile alla precedente, ma questa versione è pensata per le aziende di medie dimensioni.

Server domestico Windows

Microsoft ha rilasciato questa versione per le case. Pertanto, le persone che vivevano nella stessa casa potevano condividere documenti e copie di backup, tra gli altri file, in modo sicuro.

Windows Server 2016

La penultima versione del sistema operativo rilasciata dalla società nordamericana. Viene anche chiamato Windows Server vNext.

Windows Server 2019

Il sistema è costruito sulla base di Windows Server 2016. Già nel pieno dell’era digitale, si dedica alla virtualizzazione e al cloud, offrendo alle aziende un ambiente ibrido in cui possono sfruttare ambienti locali e cloud pubblici.

Quanto costa Windows Server?

Esistono numerosi ecommerce che danno la possibilità di acquistare la versione 2019 di Microsoft Windows Server. Quella che costa meno si trova su Amazon a un prezzo di 249 euro.

Quando termina il supporto per Windows 10? 

Non tutti lo sanno, ma presto terminerà il supporto a Windows 10 per tutte le sue versioni (Home, Pro, Enterprise, Education). La data in questione è il 14 ottobre del 2025.
Questo vuol dire che Microsoft si impegnerà a rilasciare gli aggiornamenti sulla sicurezza per questa versione fino a tale data.